02
Maggio
2014

Ricette Senza al Festival dell'Oriente!

Vi aspettiamo per una conferenza sul mangiare bene anche "senza!

Ricette Senza al Festival dell'Oriente!

Cari amici di Ricette Senza, se siete di Milano o di Roma potete venire a trovarci alle prossime edizioni del Festival dell'Oriente. Io e Beatrice saremo presenti ad entrambe le edizioni con una conferenza dedicata al mangiare bene anche in presenza di allergie, intolleranze o per scelta etica. Presenteremo il nostro blog, dei dati e degli approfondimenti su questi argomenti e, naturalmente, parleremo di ricette, insegnandovi alcuni trucchi per imparare a cucinare bene anche "senza".
Vi aspettiamo a Milano il 4 maggio alle 11 e a Roma i primi di giugno, ma vi faremo sapere la data esatta! :)

25
Aprile
2014

Croissant senza glutine

Una ricetta della nostra amica Cuoca Celiaca di Bologna!

Croissant senza glutine

Ecco una ricetta che per chi non può più magiare il glutine diventa davvero un miraggio: i croissant. Mentre gli altri dolci - quali più, quali meno - si riesce a rifarli anche "senza", i cornetti sfogliati sono davvero complicati, essendo il glutine una parte essenziale nel processo di sfogliatura.
La nostra amica Cuoca Celiaca di Bologna, che si occupa di catering a domicilio, ci è riuscita e ci ha dato la sua preziosa ricetta. Gli amici emiliani potranno gustare direttamente il prodotto fatto da lei, contattandola dal suo blog. Noi che siamo lontani, invece, possiamo provare a fare i cornetti da soli grazie ai segreti che ha deciso di condividere con noi. Il procedimento è un po' lungo, ma il risultato è davvero straordinario! Dunque: grazie Maria Cristina! :)

Scritto da: Chiara

24
Aprile
2014

Pane al formaggio senza glutine

Una ricetta tipica del centro Italia, ma senza glutine!

Pane al formaggio senza glutine

L'anno scorso vi ho proposto la versione senza uova, quest'anno, invece, voglio condividere con voi quella senza glutine: si tratta del pane al formaggio pasquale tipico del centro Italia (bassa Toscana, Umbria e Marche) che prevede l'uso del formaggio, delle uova e del pepe. Nella bassa Toscana da cui provengo, questa ricetta è chiamata "Ciaccia di Pasqua". Il termine "ciaccia" è usato in quelle zone per indicare quella che in italiano è chiamata "focaccia", cioè una preparazione fatta con la pasta del pane generalmente condita con olio e sale, anche se in questo caso si tratta più di un pane che di una focaccia.
Si tratta di una ricetta amatissima dagli abitanti delle zone in cui è prodotta, ma di solito è apprezzatissima anche da chi proviene da altre zone e l'assaggia per la prima volta! Provare per credere!

Scritto da: Chiara

23
Aprile
2014

Pan brioche salato senza uova e lattosio

Ottimo come pane, antipasto o sfizio!

Pan brioche salato senza uova e lattosio

Nel periodo di Pasqua e di primavera impazzano le ricette con le uova, ma spesso le persone non sanno che in molte preparazioni se ne può fare anche a meno senza per questo perderci di gusto. Una ricetta nel quale l'uovo non è secondo noi essenziale è il pan brioche (sia dolce che salato). Oggi ve ne proponiamo una versione al formaggio, ma senza lattosio, poiché abbiamo usato il grana padano che nella fermentazione perde questo zucchero indigesto a moltissimi (si parla addirittura del 40% della popolazione italiana). Per farcirlo abbiamo usato delle scaglie di grana (che abbiamo messo anche grattugiato nell'impasto) e l'ottimo prosciutto cotto al basilico Lenti, che è buonissimo da mangiare da solo, ma forse per cucinare è ancora più gustoso. La forma della treccia rende il pan brioche bello anche a vedersi, e chi non è allergico al sesamo può guarnirlo con i suoi semi, che danno anche un tocco in più alla ricetta!

Scritto da: Chiara

22
Aprile
2014

Miele, il cibo degli dei

Approfondimenti per neofiti e non, e come usarlo in cucina

Miele, il cibo degli dei

Questo interessante articolo è stato scritto da Marco Valentini, apicoltore e tecnico apistico, ed è stato pubblicato sulla rivista Nuove Direzioni n.21 di maggio 2014, in libera lettura su www.nuovedirezioni.it. La foto è di Paolo Faccioli.

Il miele è considerato il cibo degli dei, il prodotto naturale per eccellenza. Ma è sempre giustificata la sua buona immagine?
Certamente è un prodotto che, dal punto di vista della salvaguardia ambientale, non ha eguali.
Zucchero di barbabietola o di canna, maltosio e altri suoi succedanei, nelle varie lavorazioni che portano la materia prima a diventare prodotto finito, hanno bisogno, chi più chi meno, di consumare molta energia. Il miele no!

 

16
Aprile
2014

Uno sfizio irrinunciabile

Sono pronti i limoni confit, specialità marocchina

Uno sfizio irrinunciabile

Il 9 aprile scorso ho preparato questi inediti limoni, per due motivi. Uno, che ne avevo mangiati in quantità industriale nel mio recente viaggio in Israele. Due, che avevo almeno un chilo di limoni bio in casa e se non li avessi utilizzati per qualcosa sarebbero finiti tristemente nell'ultimo ripiano del frigorifero.
Finalmente pochi giorni fa, scaduto il mese di riposo in frigo, li ho aperti e provati subito in un'insalata fredda di farro e verdure: assolutamente eccezionali!
I limoni sotto sale, contrariamente a quel che può sembrare ("…e dove li metto?") sono ottimi per insalate di verdure, insalate di cereali, risotti, tajine, pasta, salse e contorni.
Danno quel tocco in più anche ai panini semplici, ad esempio con tonno e pomodoro, e insaporiscono quelli con le verdure grigliate.
Cominciate a dare ai "pickled lemon" – come dicono gli anglofoni – qualche possibilità. Non ve ne pentirete…

11
Aprile
2014

Crespelle senza glutine agli asparagi

Un primo eccezionale, anche senza pomodoro!

Crespelle senza glutine agli asparagi

Oggi vogliamo condividere un primo senza glutine e pomodoro. Si tratta delle crespelle, note con nomi diversi - come molte ricette - in diverse parti d'Italia. Per prepararle, abbiamo utilizzato solo farine naturali, riso e ceci, e il prosciutto cotto Lenti & Lode che è garantito senza glutine. Per la besciamella abbiamo invece utilizzato l'amido di mais e ottenuto un risultato eccellente!

Insomma, la ricetta è davvero gustosa anche per chi non è celiaco o intollerante al frumento: palati raffinati le hanno scambiate per normalissime (e ottime) crespelle! Vi consigliamo di provarle, magari proprio per il pranzo di Pasqua. Buon appetito!

Scritto da: Chiara

25
Marzo
2014

Verdure senza misteri

Mangiatene di più! Come cucinarle ve lo diciamo noi

Verdure senza misteri

Mangiate più verdure! Non è una leggenda metropolitana o la scusa che aveva la vostra mamma per torturarvi nell'infanzia, le verdure fanno bene davvero, contengono moltissime vitamine e sali minerali di cui il corpo ha bisogno giornalmente.
Non sapete come cucinarle? Siamo qui per questo.
Provate queste ricette, vi leccherete i baffi, anche se siete intolleranti.
E poi i nostri piatti sono semplici da preparare.
Che aspettate? Go get your green! ...Parola di Ricette Senza.

[12 3 4 5  >>